ERRORE: il campo nome utente è vuoto. Accesso Associati

Presentazione


La S.I.S.CO. – Società Italiana di Studi Concorsuali nasce nel 1979, con lo scopo di promuovere la conoscenza del diritto delle procedure concorsuali, sia attraverso il dibattito tra gli studiosi e i pratici, sia attraverso incontri tra gli associati per lo scambio di esperienze e notizie (senza trascurare né il confronto tra il diritto italiano e quello di altri paesi, né il contesto comunitario).

Il primo Consiglio Direttivo è stato  composto da Renato Viale, Antonino Dimundo, Gaetano Castellano, Ferdinando Ciampi, Agostino Gambino, Giovanni Lo Cascio, Franco Bonelli, Giuseppe Carnesecca, Enrico Ferri, Piero Pajardi, Livio Alberto Kobau, Mario Alberto Marrucchi, Pier Giusto Jaeger, Aldo Aponte, Michele Lugaro, Adriano Vanzetti, Antonio Leonini, Fiorello Pacini, Giorgio Rosi, Floriano d’Alessandro, Pierluigi Pernis, Luigi Corradini; il primo presidente è stato Piero Pajardi, mentre il primo segretario generale è stato Fiorello Pacini.

Per la realizzazione delle proprie finalità, la S.I.S.CO. organizza convegni aperti al pubblico e giornate di studio per gli associati. I convegni aperti al pubblico hanno per oggetto temi di ampio respiro, scelti tra quelli più attuali e professionalmente stimolanti, in base a relazioni affidate a cultori di prestigio, e seguite da interventi e dibattito. Le giornate di studio hanno per oggetto temi di settore sui quali appare particolarmente opportuno un confronto di opinioni, mediante brevi relazioni introduttive da parte di operatori qualificati e libera discussione tra i presenti. Tra i convegni, riveste particolare importanza quello che si tiene ogni anno a Milano durante l’autunno, per lo più nel mese di novembre.

Accanto ai convegni ed alle giornate di studio, la S.I.S.CO. organizza anche corsi di formazione e aggiornamento professionale, destinati a tutti coloro che operano nell’ambito delle procedure concorsuali.
Tramite i convegni, le giornate di studio ed i corsi, la S.I.S.CO. intende contribuire al formarsi, nella materia delle procedure concorsuali, di una vera e propria pubblica opinione esperta e qualificata: pubblica opinione esperta e qualificata, della quale si avverte particolare necessità nel mondo di oggi, anche a causa della continua evoluzione della società e delle sue strutture economiche. I problemi, che nascono dall’insolvenza e dalle crisi aziendali, sono sempre più gravi e coinvolgono settori sempre più ampi di interessati. Il legislatore fronteggia le sempre nuove esigenze moltiplicando i provvedimenti legislativi, non sempre di facile interpretazione. A lato dei nuovi provvedimenti legislativi vengono elaborati e discussi di continuo progetti di riforma, tendenti a modificare (e talora rivoluzionare) la disciplina vigente. La giurisprudenza, dal canto suo, si evolve di continuo: e su questa complessa realtà la S.I.S.CO. intende dar vita ad un osservatorio vigile, facendo in modo che un pubblico sempre più vasto prenda coscienza di quanto accade. Tramite il confronto tra studiosi e pratici, la S.I.S.CO. aspira ad eliminare l’antitesi tra la teoria e la pratica delle procedure concorsuali, facendo in modo che la teoria tenga conto dell’esperienza e l’esperienza sia illuminata dalla conoscenza dei principi.